Categorie
Autori

Betocchi Carlo

Poeta italiano. Nato a Torino nel 1899, morto a Bordighera nel 1986. Fondò a Firenze nel 1928, con P. Bargellini, il periodico cattolico “Il Frontespizio”, pubblicò diverse raccolte di poesie: “In realtà vince il sogno” (1932), “Altre poesie” (1939), “Notizie di prosa e poesia” (1947), “Un ponte nella pianura” (1953), “Poesie” (1955, Premio Viareggio), “L’estate di San Martino” (1961), la sua raccolta più nota. Nel 1965 scrive per Arnaud la monografia dello scultore Galeffi. La ricerca di illuminazione religiosa s’incontra con la volontà di concretezza. Ma sempre con elementi visionari, espressi da immagini dal colorismo intenso. Poi le raccolte: “Un passo, un altro passo” (1967), “Prime e ultimissime” (1974), “Poesie del sabato” (1980), dove la forma poetica assume toni del diario; si sente il turbamento, l’ansia inquieta della fragilità dell’uomo. Nelle ultime sue raccolte si accentuò una visione del mondo amara.